Stava scontando una pena per omicidio

Non rientra da permesso premio, è ricercato

Pietro Basile era atteso nella colonia penale di Mamone il 24 Maggio

Non rientra da permesso premio, è ricercato
Carabinieri

Si è allontanato a piedi. Le ricerche coordinate dai carabinieri della compagnia di Bitti finora non hanno dato alcun esito. Allertata la Prefettura.

Si cerca nei dintorni della colonia penale  ma anche in posti più lontani. Nessuna pista è esclusa: da quella della fuga volontaria all'ipotesi di un malore o di un incidente. I carabinieri stanno sentendo parenti e amici. Il detenuto Pietro Basile è sempre stato molto puntuale nei rientri dopo i permessi premio.

L'ultima volta che gli elicotteri lo cercavano fu nel 2014, quando appena ventenne fece perdere le sue tracce dopo aver ucciso il padre Franco, 41 anni, al culmine di una lite nella casa popolare dei nonni dopo anni di dissapori. Per quell'omicidio fu condannato a sedici anni.

La sua detenzione, per effetto di alcuni sconti di pena, sarebbe dovuta terminare nel 2028.