Traffico di marijuana per 8 milioni, banda sgominata

I carabinieri hanno sequestrato la droga in due capannoni industriali tra Macomer e Bosa

Traffico di marijuana per 8 milioni, banda sgominata
ansa
ANSA

Con l'esecuzione di cinque misure cautelari, da parte dei carabinieri, è stata sgominata una banda - tra cui anche una donna, tutti di Macomer e Bosa - dedita alla produzione, detenzione e spaccio di droga nel centro Sardegna. Una persona è finita in carcere, due agli arresti domiciliari e due con obbligo di dimora, su richiesta del Gip del Tribunale di Oristano, dopo essere stati rintracciati e fermati dai carabinieri della Compagnia di Macomer con i colleghi di Bosa, Suni e Montresta e lo squadrone eliportato dei Cacciatori di Sardegna. 

La banda nascondeva stupefacenti per un valore di 8 milioni di euro in due capannoni nella zona industriale di Suni, all'interno di una vecchia distilleria dove si coltivava canapa sativa legale. I militari hanno recuperato oltre 689 chili di marijuana, 15,5 kg di polline di cannabis e 2.400 piante essiccate di canapa. 

Ancora una volta dietro il "paravento" della canapa sativa si celano attività illegali -fanno notare i carabinieri. Le analisi della cannabis hanno stabilito che in alcuni campioni la percentuale di thc è compresa tra l'11 e il 20%, ben oltre quello il limite consentito per la produzione industriale che è inferiore allo 0,2 %.