Scienza

Dalla Sardegna la scoperta di un gigantesco campo magnetico tra le stelle

Individuato un segnale esteso come circa ottanta volte la Via Lattea

Dalla Sardegna la scoperta di un gigantesco campo magnetico tra le stelle
Inaf
Abel 523

Un team internazionale di scienziati guidato da ricercatrici e ricercatori dell'Istituto Nazionale di Astrofisica di Cagliari ha rivelato per la prima volta un segnale polarizzato che si estende su scale mai osservate prima, circa ottanta volte la dimensione della Via Lattea. Questo segnale, individuato nel gas intergalattico dell'ammasso di galassie Abell 523, fornisce una prova diretta della presenza di un debole ma esteso campo magnetico che pervade l'ammasso, fino alla sua periferia. Il risultato è in pubblicazione sulla rivista scientifica “Monthly Notices of the Royal Astronomical Society”. Abell 523 è un ammasso di galassie invisibile a occhio nudo, che si trova a circa 1,6 miliardi di anni luce dal Sistema solare e che appare nel cielo circa a metà strada tra la costellazione di Orione e quella del Toro.