Sassari

Detenuto aggredisce gli agenti durante i controlli di ingresso

Denuncia del sindacato di polizia penitenziaria: ennesimo episodio nel carcere di Bancali, il personale è allo stremo

Detenuto aggredisce gli agenti durante i controlli di ingresso
Tgr
Una cella del carcere di Bancali, a Sassari

Nuovo episodio di violenza all'interno di un carcere, denunciato dal sindacato di polizia penitenziaria Sappe. Un detenuto dell'istituto sassarese di Bancali ha aggredito alcuni agenti. “Un fatto gravissimo, l'ennesimo”, ha riferito il delegato per la Sardegna, Antonio Cannas. 

"L'uomo era appena arrivato dal carcere di Cagliari, dove aveva appiccato il fuoco in una cella, quando ha iniziato a colpire i poliziotti addetti ai controlli di primo ingresso - ha riferito in un comunicato - per scagliarsi contro altri agenti, tutti poi portati in ospedale". 

"Il personale di polizia penitenziaria di Sassari è allo stremo", lamenta Cannas. “Non si può continuare così, senza un minimo di sicurezza per i colleghi”.