La carovana rosa arriva in Sardegna

La prima tappa a Cagliari giovedì 30 giugno

La carovana rosa arriva in Sardegna
Ansa
Il Giro Donne arriva in Sardegna

Tutto pronto per il più importante evento ciclistico femminile: giovedì 30 giugno 2022 parte da Cagliari il Giro Donne, la grande competizione sportiva in 10 tappe che per 10 giorni fino all’arrivo a Padova il 10 luglio porterà sulle strade d’Italia 144 atlete delle migliori 24 squadre al mondo, lungo un bellissimo percorso di 1.000 km attraverso Sardegna, Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino-Alto Adige e Veneto.

L’edizione 33 vede il ritorno della storica gara nel circuito dell’UCI Women’s World Tour e l’aumento del montepremi complessivo a 250.000 euro, di cui 50.000 euro per la vincitrice. Al nastro di partenza le più grandi campionesse del ciclismo di oggi come Elisa Balsamo, Annemiek van Vleuten, Marta Cavalli, Elisa Longo Borghini, Marianne Vos, Lotte Kopecky, Martina Alzini, Niamh Fisher-Black (già vincitrice della Maglia Bianca al Giro 2021). Un totale di 144 atlete dalle migliori 24 squadre al mondo, fra cui 13 dell’UCI Women’s WorldTeam, provenienti, oltre che dall’Italia, da Australia, Colombia, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Norvegia, Olanda, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, che si sfideranno per succedere ad Anna van der Breggen, vincitrice nel 2021.

Si parte in Sardegna con una cronometro individuale di 4.75 km a Cagliari (30 giugno), per poi proseguire lungo la costa orientale dell’isola, prima con una tappa ondulata di 106.6 km da Villasimius a Tortolì (1° luglio), per concludersi con una tappa per velociste lunga 113.4 km da Dorgali (Cala Gonone) a Olbia (2 luglio). Dopo un giorno di pausa si riprende il 4 luglio in Emilia Romagna.