Consiglio regionale

Pnrr, serve un piano complementare per la Sardegna

Ok all'unanimità, convocati gli Stati generali per scrittura del testo

Pnrr, serve un piano complementare per la Sardegna
Ansa
ANSA

Il Consiglio regionale ha dato il via libera all'unanimità ad un ordine del giorno che impegna il presidente della Regione, Christian Solinas, a convocare gli Stati generali della Sardegna per l'elaborazione di un piano complementare al Pnrr per l'Isola. L'idea è quella di formulare un piano compensativo per la mancata perequazione e per l'esclusione della Regione dalla ripartizione di una quota importante delle risorse del Pnrr e del Pnc. Gli Stati generali, una riunione di tutte le forze politiche, economiche, sociali e sindacali dell'Isola, avranno il compito di individuare le strategie da adottare, analizzare lo stato di attuazione degli interventi finanziati al sistema delle autonomie locali e intervenire prontamente a sostegno dei Comuni per scongiurare una mancata piena utilizzazione delle risorse assegnate. L'odg porta la firma di Franco Mula (Psd'Az), Pierluigi Saiu (Lega) e Cesare Moriconi (Pd), e recepisce la mozione illustrata due mesi fa dallo stesso Moriconi.