Conferenza stampa di fine stagione

Retrocessione, Capozucca: "Lascia cicatrici"

Il direttore sportivo e il dg mario Passetti a nome della società riconoscono gli errori e chiedono scusa per il disastro sportivo. Per la Serie B squadra rivoluzionata.

Retrocessione, Capozucca: "Lascia cicatrici"
Rai
Il ds Stefano Capozucca e il dg Mario Passetti

A due settimane dallo choc di Venezia, il Cagliari si pronuncia in modo ufficiale sulla stagione fallimentare che si chiude con una retrocessione di cui la società si assume la responsabilità.

In una conferenza stampa calendarizzata da tempo, ma rinviata per dare modo ai vertici del club di analizzare il disastro sportivo, il direttore sportivo Stefano Capozucca e il direttore generale Mario Passetti hanno riconosciuto gli errori di gestione e programmazione, rappresentando le scuse del club a tutti coloro che vogliono bene al Cagliari. Anche il rinnovare la fiducia a Mazzarri, con il senno del poi, è stato uno sbaglio -forse l’ultimo- di cui lo stesso Capozucca ammette di essersi pentito.

Il nuovo allenatore dovrà prendere in mano una squadra da rifondare con una rosa di giocatori sfoltita e ricca di nuovi innesti adatti alla categoria. La società è orientata a confermare solo pochi elementi del vecchio gruppo a partire da Alessandro Deiola, uno dei pochi a salvarsi nello scorso campionato. Secondo Capozucca incarna i valori giusti per essere il simbolo di una ricostruzione che potrebbe anche vederlo promosso a nuovo capitano.