Roghi nell'isola, 160 ettari attraversati dal fuoco

A Ozieri e Codrongianos la situazione peggiore

Roghi nell'isola, 160 ettari attraversati dal fuoco
Ansa
Incendi in Sardegna


L'incendio più grave, domato soltanto nella tarda serata di ieri, si è sviluppato nelle campagne di Ozieri dove è intervenuto un elicottero decollato da Bosa. Le fiamme hanno divorato 150 ettari di terreni incolti e pascolo.  
Sono andate avanti per tutta la notte le operazioni di spegnimento e bonifica nelle campagne di Codrongianos non lontano dalla basilica di Saccargia.  Quattro gli elicotteri della Forestale oltre a due canadair arrivati da Olbia e Ciampino. 
Nel nuorese a Torpé due mezzi aerei del Corpo Forestale sono intervenuti per arginare i danni del rogo che si e' sviluppato in un uliveto di tre ettari. Frutteti in fiamme anche a Olzai, sempre nel nuorese, dove sono stati due gli ettari di terreno attraversati dal fuoco spento, anche in questo caso, nel pomeriggio.

Le fiamme non hanno risparmiato il sud Sardegna. A San Giovanni Suergiu è andato avanti per tutta la sera l'intervento di Vigili e Forestale attorno ad alcuni ettari di campi incolti. Uomini e mezzi impegnati infine a Nurri: 6 ettari di pascolo sono stati inghiottiti dal fuoco.