La campagna di Legambiente

Un pannello fotovoltaico sospeso per le famiglie in povertà energetica

A Cagliari i primi due impianti verranno realizzati nel quartiere di Sant'Elia. Copriranno il 25 per cento dei consumi di un nucleo in stato di povertà energetica

Un pannello fotovoltaico sospeso per le famiglie in povertà energetica
TGR
Legambiente

Il primo pannello sospeso, ovvero donato, è stato istallato nel balcone di una famiglia del quartiere Sant'Elia, a Cagliari. Il secondo lo sarà a breve, negli stessi palazzi. Copriranno il 25 per cento dei consumi di un nucleo in stato di povertà energetica, con difficoltà a pagare le bollette. Merito della campagna nazionale di Legambiente ed Enel "Un pannello in più" pensata per ridurre le emissioni ma anche i costi. 
La raccolta - a quota 21mila euro - si fa in presenza ma va avanti anche sul sito dell'associazione ambientalista. Sono cinquanta i pannelli già donati in tutta italia. Ciascuno costa 650 euro, 350 con la cessione del credito. 
I beneficiari devono essere proprietari o vivere in case di edilizia pubblica.