Artisti tra i più apprezzati in Europa

A Santa Teresa Gallura rivive l'arte di strada e circense

Ritorna il Gallura Buskers festival internazionale

A Santa Teresa Gallura rivive l'arte di strada e circense
Ansa
ANSA

Artisti di strada e circo contemporaneo a Santa Teresa di Gallura. Ritorna il Gallura Buskers festival internazionale: quattro giornate, dal 13 al 16 luglio tra gag esilaranti, effetti magici e divertentissimi sketch. 

Organizza "Dietro Le Quinte", con la direzione artistica e organizzativa a cura di Alberto Pisu. Protagoniste della decima edizione, quindici compagnie provenienti da Italia, Belgio-Finlandia-Sud Africa, Germania, Cile, Ungheria, Israele-Svizzera, Brasile, Argentina. In programma spettacoli itineranti, fino a mezzanotte, gratuiti per grandi e piccoli.

E' atteso per il gran finale anche un ospite speciale: Enzo Iacchetti in compagnia della Mabo Band, affermato trio comico-musicale e I Lucchettino, ovvero Luca e Tino, i due amati maghi illusionisti e comici. Tra gli artisti della nuova edizione anche Claudio Mutazzi, Il Palombaro, al secolo Alessandro Vallin, Peppino Marabita, artista eclettico di strada e fantasista siciliano, L'Abile Teatro, progetto artistico di Simon Luca Barboni e Mirco Bruzzesi, Wise Fools, un trio circense di artiste, lo storico gruppo tedesco con gli spettatori sui trampoli Zebra Stelzentheater Theatre on Stilts, Francisco Obregon (Cile), Il marionettista ungherese Bence Sarkadi con la sua compagnia The Budapest Marionettes, Bence Sarkadi; Agro the clown (Italia), nome d'arte di Luca Della Gatta, da Svizzera e Israele arriva il Circo Pitanga di Loise Haenni e Oren Schreiber, gli artisti Off. Ete Clown (Argentina), sonorità brasiliane con il Marcelo D.A.I. Trio.