Cagliari, buona la prima

Finisce 13 a 0 contro la Rappresentativa Locale. Mister Liverani:"Approccio giusto ma siamo all'inizio"

Cagliari, buona la prima
Cagliari Calcio
Primo test per il Cagliari

Primo test stagionale per i rossoblù, a chiusura della prima settimana di lavoro nel ritiro di Asseminello. Di fronte a una selezione formata da calciatori sardi, i ragazzi di Fabio Liverani vincono con il punteggio di 13-0 una partita alla quale hanno assistito anche il Direttore generale Mario Passetti, il Direttore Sportivo Stefano Capozucca e il Club Manager Roberto Muzzi e una bella cornice di pubblico.

Senza Radunovic, Ciocci e Rog, il tecnico ruota i vari effettivi puntando a mettere minutaggio nelle gambe e concetti tecnico-tattici nella testa, schierando i suoi con un 4-3-3 che vede Viola in regia e Obert nella sinistra della difesa con Di Pardo a destra. Pereiro, Joao Pedro e Matteo Tramoni in prima linea.

Nei primi 10' ci provano Nandez, fermato in area di rigore al momento della conclusione, Di Pardo e Viola, il cui corner diretto in porta è alto di poco. All'11' è Deiola a colpire di testa sbagliando la mira. Al 20' è Joao Pedro a incappare sulla traversa, quando, servito da Deiola, chiude un'azione che aveva visto Pereiro fermato dall'intervento del portiere. È l'antipasto del gol, che al 22' Pereiro firma su servizio di Di Pardo lasciato sfilare da Joao Pedro.

Al 37' Deiola di destro trova la respinta di Atzori che poi replica su Joao Pedro intervenendo di piede, palla sul sinistro di Pereiro il cui tiro a giro coglie in pieno il palo. Il 2-0 arriva al 39': Joao Pedro riceve da Matteo Tramoni e il destro è preciso sotto la traversa. Al riposo è doppio vantaggio rossoblù.

La ripresa inizia con una formazione del tutto nuova rispetto al primo tempo. Al 48' Pavoletti trasforma il rigore procurato dall'iniziativa di Desogus sulla sinistra. Al 50' il poker lo serve Luvumbo, bravo a freddare il portiere dopo l'imbeccata di Desogus protagonista del suo solito movimento a rientrare. Un minuto dopo, al 51', Lella servito da Cavuoti è bravissimo a impegnare Passerò che si esibisce in una grande parata. Il 5-0 lo firma Luvumbo, su assist di Delpupo, che pochi secondi dopo firma il 6-0 con un tiro secco che non perdona Passerò dopo avere incocciato sul palo. Allo scoccare dell'ora di gioco è Lella a timbrare la settima rete: Pavoletti lascia scorrere per Lella sul servizio di Luvumbo, il barese non sbaglia e replica poco dopo su assist del centravanti livornese.

Al 63' il nono centro è a firma di Pavoletti, rifornito da Desogus e bravo a colpire da dentro l'area. Un minuto dopo Desogus ha l'opportunità dal dischetto, ma il penalty è alto. Al 76' ancora Pavoletti col mancino per il gol numero dieci, quindi la doppietta di Delpupo con l'esterno sul palo lontano. All'83' l'autogol di Pandori dopo la scorribanda di Luvumbo sulla sinistra. La tredicesima rete è di Palomba, all'88', svettando su azione d'angolo e chiudendo così la prima amichevole estiva del Cagliari che approccia la stagione 2022-2023.

E dopo il primo test stagionale, Fabio Liverani commenta quanto mostrato dai suoi ragazzi: "Abbiamo fatto una settimana importante a livello di sforzo fisico quindi era normale vedere un po' di stanchezza. Contava mettere minuti nelle gambe e fare una prima partita sulla lunghezza canonica, siamo soddisfatti per quanto visto ma sappiamo di essere appena all'inizio".