Calciatore morto in campo, è stato un infarto

Lo ha stabilito l'autopsia eseguita nell'ambito dell'inchiesta penale

Calciatore morto in campo, è stato un infarto
Tgr

Infarto acuto del miocardio: è questa la causa della morte di Andrea Musiu, il calciatore di 20 anni deceduto sabato sera mentre giocava nel campo di calcio del Borgo Sant'Elia, a Cagliari. Lo ha stabilito l'autopsia eseguita dal medico legale Roberto Demontis, incaricato dal pm Danilo Tronci nell'ambito d'inchiesta aperta per omicidio colposo contro ignoti. Ora bisognerà attendere il risultato degli esami istologici, di quelli genetici e l'analisi dei tracciati a cui era sottoposto il giovane. Disposta la restituzione della salma ai familiari.