Dinamo, dagli Usa arriva Onuaku

Il nuovo centro ha iniziato nell'Nba per poi militare nel campionato israeliano

Dinamo, dagli Usa arriva Onuaku
Dinamo Sassari
Chinanu Onuaku

La Dinamo ha completato la rosa per il 2022-2023 con l'arrivo del centro statunitense Chinanu Onuaku. Lo ha annunciato il presidente del club sassarese, Stefano Sardara, comunicando al tempo stesso il rinnovo, per altri tre anni, del connubio col Banco di Sardegna, che resterà sponsor principale della squadra fino al 2025, raggiungendo così i trentacinque anni consecutivi di contratto. 

Onuaku arriva dal campionato israeliano dove, nell'ultima stagione, ha vinto la Coppa di Israele con la maglia del Bnei Herzliya ed è stato premiato come mvp. Ventisei anni, 208 centimetri di altezza per 113 chili di peso, ha iniziato la sua carriera da professionista nell'Nba nelle file dell'Houston Rockets, nel 2016. Dopo un'esperienza in Corea del Sud, la sua carriera in Europa è iniziata nel 2020 dalla Croazia con la maglia dello Zadar, con cui ha vinto una coppa e un campionato. Oltre che per le sue doti fisiche e tecniche, è famoso per aver usato, dopo Rick Barry nel 1979, la tecnica del “Granny Shot”, ovvero il tiro libero facendo partire la palla da sotto. “Siamo molto felici, Onuaku era in cima alla lista dei nostri obiettivi”, ha detto il general manager della Dinamo, Federico Pasquini.