Staffatta 4X100

Finale mondiale per Kaddari e compagne

Le quattro staffettiste italiane si sono qualificate realizzando il record italiano. Niente da fare per la staffetta maschile con Tortu e Patta

Finale mondiale per Kaddari e compagne
Fidal
La gioia dopo la gara

Sono già sicure di portare a casa il record nazionale (42.71, con 13 centesimi di miglioramento) e la partecipazione alla finale dei mondiali di atletica di Eugene negli Stati Uniti. Per questo, dopo la gara sono esplose di gioia le ragazze della staffetta 4X100 con Dalia Kaddari protagonista di una prestazione maiuscola. La velocista sarda, con Zaynab Dosso, Anna Bongiorni e Vittoria Fontana, ha raggiunto la qualificazione con il settimo tempo assoluto. Ottime le prestazioni nella corsa e buone quelle nei cambi, con una piccola indecisione nel quarto che, però, non ha rovinato la festa alle azzurre. Proprio di Kaddari il tempo migliore tra le frazioniste italiane con un eccellente 10.14.

La festa delle azzurre della 4X100 Fidal
La festa delle azzurre della 4X100

Se le donne si preparano per la finale, di segno opposto l'avventura della batteria maschile. Anche qui la rappresentanza sarda era garantita dall'oristanese Lorenzo Patta e da Filippo Tortu, il lombardo che dell'Isola mantiene traccia nel cognome, nelle origini e nella frequentazione. Insieme a Fausto Desalu e Chituru Ali, e con l'assenza pesante di Marcell Jacobs, hanno mancato la finale della 4X100. Per loro adesso l'appuntamento è con gli Europei di Monaco di Baviera.

Guarda il servizio di Francesco Riccardi.