Incendi: dal 1 giugno in fumo 2900 ettari, il 40 per cento in più dell'anno scorso

L'allerta meteo per alte temperature è in vigore da oggi alle 10 sino alle 18 di domani e riguarda mezza Sardegna, preoccupa lo sciopero dei dipendenti di Forestas indetto per il 12 luglio

Incendi: dal 1 giugno in fumo 2900 ettari, il 40 per cento in più dell'anno scorso
Ansa
Incendi in Sardegna

Dal primo giugno, giorno in cui è cominciata la campagna regionale antincendi, in Sardegna, secondo le prime stime del Corpo forestale, sono andati in fumo 2900 ettari di superficie, il 40 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Nella centrale operativa della Protezione civile di via Vittorio Veneto a Cagliari oggi la mattinata sta trascorrendo tranquilla nonostante l'allerta meteo per alte temperature in vigore dalle dieci di oggi e sino alle 18 di domani.  Nella campagna antincendio sono impiegati circa 9 mila uomini fra volontari, corpo forestale, vigili del fuoco, compagnie baraccellari e Forestas. E proprio lo sciopero degli operai dell'agenzia Forestas indetto dai sindacati per il 12 luglio preoccupa per l'impatto che l'astensione dal lavoro potrebbe avere sulla campagna antincendio in corso che può attualmente contare su 11 elicotteri regionali. un superpuma, due canadair di stanza a Olbia più un elicottero dell'esercito con base a Elmas e un elicottero dell'aeronautica di stanza a Decimo

Nel servizio di Roberta Mocco l'intervista a PIETRO MASSIDDA, RESPONSABILE DELLA SALA OPERATIVA DELLA PROTEZIONE CIVILE