Uno spettacolo incredibile

Il primo nido dell'anno per una tartaruga Caretta Caretta

L' esemplare ha scelto la spiaggia del lido di Orrì per deporre eccezionalmente di giorno. Per sicurezza il nido è stato trasferito a poca distanza in un luogo più sicuro. E' monitorato dagli esperti del Cres

Il primo nido dell'anno per una tartaruga Caretta Caretta
Tgr Sardegna
Tartaruga Caretta Caretta

Spettacolare evento davanti agli occhi di una famiglia di turisti tedeschi nelle spiagge di Orrì del Comune di Tortolì. Un esemplare adulto di tartaruga Caretta Caretta ha scelto questa spiaggia ogliastrina per deporre le sue uova. Gli increduli spettatori hanno immediatamente chiamato il numero verde 1515 attivando gli agenti della vicina Base Navale del Corpo Forestale di Arbatax. Hanno raggiunto la spiaggia mentre la tartaruga stava ancora deponendo indisturbata le sue uova. 

Diversi bagnanti si sono avvicinati incuriositi e gli Agenti del Corpo Forestale si sono assicurati che nessuno creasse disturbo così che la tartaruga potesse richiudere tranquillamente il nido con la sabbia. Poco dopo aver completato la sua opera ha ripreso la via del mare. Sempre più spesso si assiste ad eventi simili nelle spiagge ogliastrine che sembrano luoghi ottimali per la deposizione. Si dice che loro, con uno straordinario senso dell'orientamento, tornino nei luoghi in cui sono nate.

Si tratta del primo nido di Caretta Caretta del 2022 in Sardegna. Lo annuncia il Cres - Centro di Recupero del Sinis che sta monitorando la situazione delle 73 uova deposte in pieno giorno dalla tartaruga, a meno di 5 metri dalla battigia.
CNR, Coordinamento della Rete regionale e Corpo Forestale, hanno deciso di trasferire il nido in una zona più sicura, a quasi 20 metri di distanza dalla riva. Sarà monitorato per tutta la durata dell'incubazione.
Solitamente il periodo medio è di circa 50 giorni e i piccoli impiegano tra i 4 e i 7 giorni dalla schiusa a emergere dalla sabbia e raggiungere l'acqua.