Salute

Ritorna l'attività oculistica all'ospedale di San Gavino

La Asl assicura che il servizio sarà potenziato

Ritorna l'attività oculistica all'ospedale di San Gavino
Ansa
Ospedale di San Gavino

A San Gavino riapre i battenti la sala operatoria di chirurgia oculistica, chiusa dal 2018. Con la prima seduta operatoria del 5 luglio, l'attività è ripresa con gli interventi in day service per le cataratte, con un ricovero di poche ore per i pazienti. Lo ha comunicato il direttore generale della Asl del Medio Campidano, Giorgio Carboni. L'operatività chirurgica, assicurata dalla collaborazione degli oculisti dell'Ospedale di San Gavino con i colleghi del Policlinico dell'Università di Cagliari, avrà un calendario settimanale. Le operazioni saranno effettuate ogni martedì, con una media di cinque pazienti trattati in ogni giornata. Nell'arco di un anno è stato reclutato un nuovo dirigente medico di oftalmologia, è stata riattivata la convenzione con l'Azienda ospedaliero Universitaria di Cagliari e sono state acquisite sofisticate apparecchiature tecnologiche. Le attrezzature consentiranno a regime di effettuare, oltre che la chirurgia della cataratta, la microchirurgia del glaucoma e le terapie per il trattamento delle patologie retiniche.