Rocce rosse blues, sul palco Bennato, Gualazzi e Grandi

Nove serate in programma tra Cardedu e Loceri

Rocce rosse blues, sul palco Bennato, Gualazzi e Grandi
ansa
ANSA

Rocce rosse blues con Molinari, Bennato, Gualazzi e Irene Grandi a due passi dal mare. Sarà la spiaggia di Museddu a Cardedu a ospitare i grandi concerti dell'edizione numero 31. Mentre sarà piazza Nonnu Melis a Loceri a battezzare la rassegna il 22 luglio con il Coro di canto a concordu Boghes di Cheremule. 

Il primo a salire sul palco di Cardedu sarà Edoardo Bennato il 24 luglio "Una storia Importante - ha ricordato Tito Loi, storico patron del festival che ha ospitato negli anni Novanta anche gente come James Brown, David Bowie ed Eric Clapton - per la valorizzazione del territorio quando l'Ogliastra, a causa dei collegamenti, era un'isola nell'isola. Anche gli ultimi due anni condizionati dalla pandemia siamo riusciti a garantire sempre ottima qualità. Come quest'anno, tra l'altro a prezzi tra i più bassi in circolazione". 

Nove serate sino al 19 agosto. Ci saranno anche Jacopo Cullin, Maverick Orchestra, Roberto Gatto, Fabrizio De Andrè ensemble, Tazenda. Il gruppo sassarese chiuderà la manifestazione proprio a Loceri.