Pallacanestro

Spissu e Datome in doppia cifra: buona la prima dell'Italbasket del Poz

Idee chiare, rotazioni corte: la nazionale assomiglia alla Dinamo che il CT ha guidato per due stagioni e mezza

Spissu e Datome in doppia cifra: buona la prima dell'Italbasket del Poz
Italbasket
Luigi Datome

L'Italia di Gianmarco Pozzecco ha esordito in una gara ufficiale battendo per 81-92 i Paesi Bassi ad Almere, chiudendo prima nel girone H della prima fase di qualificazione ai Mondiali del 2023 che si terranno in Indonesia, Giappone e Filippine.
Ottima la prova del sassarese Marco Spissu: ha giocato da playmaker titolare totalizzando 15 punti in 32 minuti e risultando il giocatore più utilizzato dal coach triestino. Tanta panchina per Pajola e nessun minuto in campo per Baldasso. Spissu ha chiuso con il 3/5 da tre punti, aggiungendo 5 assist e tre rimbalzi.
Tra i fedelissimi di Pozzecco tanto spazio per l'altro sardo sul parquet, Gigi Datome, autore di 11 punti. Ma anche per l'altro ex Dinamo, Achille Polonara, 15 punti in 27'.
Idee chiare, rotazioni corte, grande ricorso al tiro da tre punti: la Nazionale del Poz assomiglia molto alla Dinamo che il neo CT ha guidato per due stagioni e mezza. Straordinaria la prova di Simone Fontecchio, autore di 22 punti. Decisive anche l'aggressività difensiva di Tonut e la precisione in attacco di Biligha (5/5).
Prossimo appuntamento con le qualificazioni il 24 Agosto, quando l'Italia affronterà fuori casa una tra Spagna, Ucraina e Georgia.