La protesta dei tassisti

Taxi, domani lo sciopero a Cagliari

E' prevista una protesta in aeroporto. Poi lo spostamento davanti al Consiglio regionale

Taxi, domani lo sciopero a Cagliari
Ansa
ANSA

Tutti fermi per 24 ore da domani mattina. I tassisti protestano contro l'articolo 10 del Ddl Concorrenza, che potrebbe introdurre novità per favorire le applicazioni digitali di noleggio dei mezzi con conducente e, in generale, nuove forme di concorrenza nel settore. Il raduno regionale è previsto per le 8.30 all'aeroporto di Elmas per un primo sit-in. Poi, in corteo, i tassisti si sposteranno con i loro mezzi in via Roma, davanti al Consiglio regionale, dove i rappresentanti della categoria chiedono di incontrare il presidente dell'Assemblea sarda, Michele Pais. "Se non verrà cassato questo scellerato articolo 10 qui in Sardegna sono a rischio 610 famiglie che vivono di questo lavoro - ha spiegato all'agenzia ANSA Giovanni Frongia che con Riccardo Mascia sono i delegati taxi Sardegna - il rischio è che la liberalizzazione porti al disastro, incidendo negativamente anche sulla qualità e sui costi del servizio.