CRONACA

Dimesso Chubais, ex delfino di Putin ricoverato a Olbia

Era ricoverato per un malore al Mater Olbia. Giallo su legame del malore con una malattia autoimmune o un presunto avvelenamento

Dimesso Chubais, ex delfino di Putin ricoverato a Olbia
Ansa

Il dissidente russo Anatoly Chubais, ricoverato in Sardegna - al Mater Olbia - a inizio agosto dopo un improvviso malore, è stato trasferito in Germania, a Francoforte, per la riabilitazione. Lo ha riferito all'agenzia russa Tass: "Sta meglio. I carabinieri lo hanno scortato in aeroporto,  è volato in Germania, dove inizierà la riabilitazione". Secondo la fonte, i medici contano di rimetterlo in sesto "entro poche settimane". 

Chubais, riformista liberale, che ha abbandonato la Russia in dissenso per la guerra in Ucraina, era stato ricoverato a Olbia dove si trovava in vacanza. Economista e politico, un tempo braccio destro di Putin, Chubais avrebbe avuto una paralisi provocata dalla sindrome di Guillain-Barrè, una malattia piuttosto rara che si ritiene sia causata da una reazione autoimmune.