False griffe, smantellata la filiera tra Bulgaria e Sardegna

Gli uomini della Guardia di Finanza di Porto Torres ha sequestrato 20mila capi contraffatti

False griffe, smantellata la filiera tra Bulgaria e Sardegna
Ansa
ANSA

La merce contraffatta arrivava dalla Bulgaria alla Sardegna, dove veniva venduta, utilizzando come vetrina i social media. Così sono state smerciate borse, magliette, giacconi, scarpe, cinture di marchi conosciuti e costosi, tutto rigorosamente falsificato. Un traffico che i militari della Guardia di Finanza di Porto Torres, dopo un'indagine durata 4 mesi, ha smantellato con la denuncia di sei persone, tre sardi e tre residenti in Lombardia e Sicilia, tutti accusati di contraffazione. Sono stati sequestrati in tutto 20.000 capi di abbigliamento ed accessori.