Rogo a Monserrato, sgomberato un campo estivo con 150 bambini

Il sindaco sospetta un atto volontario

Rogo a Monserrato, sgomberato un campo estivo con 150 bambini
Ansa
ANSA

Le fiamme sono partite da un canneto. Poi si sono avvicinate alle abitazioni. Un campo estivo con 150 bambini è stato fatto sgomberare. E' successo a Monserrato. Il rogo, spinto dal vento, ha raggiunto via Capo Comino. In quella zona c'è una palestra con un campo estivo. Circa 150 bambini - per precauzione - sono stati allontanati dalla struttura dal personale del campo estivo e dall'assessore alla Pubblica istruzione. I più piccoli, molti dei quali in lacrime per la paura, sono stati ospitati da alcuni residenti della zona, mentre i più grandi sono stati accompagnati in luoghi sicuri. Sul posto sono arrivate diverse squadre dei vigili del fuoco, i volontari della Protezione civile, i carabinieri e la polizia municipale.  Il rogo è stato spento in un quarto d'ora. Tanto il fumo, il fuoco ha danneggiato i giardini di alcune abitazioni. Secondo il primo cittadino, Tomaso Locci,  il rogo è quasi sicuramente di natura dolosa: "È il secondo incendio nella stessa zona in due anni". Nelle ultime 24 ore in Sardegna si contano 10 incendi dei quali tre spenti anche con l'aiuto degli elicotteri: Calangianus, nel Sassarese, Laconi, nella provincia del Sud Sardegna, e Orosei, nel Nuorese.