Tortu, storica medaglia di bronzo. Kaddari chiude settima

L'atleta originario di Tempio ha conquistato la medaglia di bronzo agli Europei in corso a Monaco. Prima di lui c'era riuscito solo Pietro Mennea

Tortu, storica medaglia di bronzo. Kaddari chiude settima
RaiSport
Filippo Tortu

Una partenza così e così, i primi 100 metri a rincorrere. E poi nella seconda parte della gara Filippo Tortu ha dato tutto. Medaglia di bronzo ai campionati europei nei 200 metri. Con l’ottimo tempo di 20 e 27. Dietro gli inglesi Hughes e Mitchel Blake. Tricolore sulle spalle per festeggiare la medaglia. Per l’atleta originario di Tempio quella di ieri sera a Monaco era la gara dell’anno. Dopo Pietro Mennea, un altro azzurro è riuscito a salire sul podio di questa specialità. Contento a fine gara, ma anche arrabbiato per il risultato Filippo Tortu. Gli altri ne avevano di più – ha detto ai microfoni di Raisport il velocista con la Sardegna tatuata sul costato. Ma volevo l’oro. Il bronzo mi sta stretto. 

Dalia Kaddari facebook
Dalia Kaddari

Nessuna medaglia invece per l’atleta di Quartu Dalia Kaddari. Dopo la qualificazione per la finale dei 200 metri arrivata in extremis, ieri Dalia è arrivata settima con il tempo di 23 e 19. Niente da fare, troppo forti le avversarie di sempre. Una prestazione lontana dai tempi da primato italiano di qualche mese fa. Certamente l’occasione di fare esperienza e di ripresentarsi al meglio alle prossime competizioni. Oggi un altro sardo lotterà per una medaglia: Nicola Bartolini guiderà la squadra italiana nella finale della ginnastica artistica.

Nicola Bartolini Coni
Nicola Bartolini