Dopo la morte della regina

Carlo III proclamato re: "Mia madre era un esempio di servizio senza egoismi"

Alle 11 ora italiana si è tenuta la cerimonia che investe il figlio di Elisabetta II del titolo di sovrano

Carlo III proclamato re: "Mia madre era un esempio di servizio senza egoismi"
Ansa
Re Carlo III

Carlo è stato proclamato re, alle 10 ora locale (le 11 in Italia). La cerimonia si è tenuta nel palazzo di Saint James, due giorni dopo la morte di sua madre, la regina Elisabetta II. Al termine della cerimonia il re ha tenuto il suo primo consiglio privato - la più antica assemblea legislativa funzionante del Regno Unito - accompagnato dalla regina consorte Camilla e da William. Il sovrano ha letto una dichiarazione personale sulla morte della regina.  "Per tutti noi mia madre era un esempio di servizio senza egoismi - ha detto Carlo III - . Il regno di mia madre è stato senza precedenti e dobbiamo dimostrare gratitudine. Sono consapevole della grande eredità, doveri e responsabilità che mi lascia e nell'assumermi queste responsabilità combatterò per seguire l'esempio che è stato di mia madre, rispettando i principi costituzionali. Nell'adempiere a questi compiti sarò seguito dal Consiglio del Parlamanento. Confermo la mia volontà di continuare la tradizione di pagate le tasse come monarchia e assolvere i compiti che mi sono stati affidati".