Covid: Iss, l'incidenza in Sardegna tra le più basse d'Italia

Ma ancora alta pressione su terapie intensive, primato negativo

Covid: Iss, l'incidenza in Sardegna tra le più basse d'Italia
Ansa
ANSA

Segni di miglioramento della curva epidemiologica del Covid in Sardegna. Secondo il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia nell'Isola i nuovi casi per 100mila abitanti passano dai 196,4 nella settimana dal 26 agosto all'1 settembre, ai 157,9 nel periodo 2-8 settembre, per arrivare ai 135,7 casi tra il 9 e il 15 settembre. La media italiana si attesta sui 186 casi per 100mila abitanti. 

Il dato è tra i più bassi del Paese, terzo solo dopo Puglia e Sicilia. 

Situazione più complessa nelle terapie intensive dove la Sardegna ha il primato negativo: 3,4 per cento di occupazione dei posti letto da parte di pazienti Covid. Il dato, appunto, più alto d'Italia dove la media è di 1,4. Va meglio nei reparti di area medica: 4,4 per cento rispetto alla media italiana del 5,7.