Il piccolo Mattia portato via da una valanga di acqua e fango

Sono andate avanti per tutto il giorno le ricerche del piccolo Mattia, originario di Urzulei, disperso da ieri sera. La piena lo ha strappato dalle braccia della madre Silvia Mereu

Il piccolo Mattia portato via da una valanga di acqua e fango
Ansa
Le ricerche del piccolo Mattia sono andate avanti per tutto il giorno

Non è ancora stato ritorvato il bambino di 8 anni di origini sarde disperso da ieri sera. A dare l'allarme era stata la madre del bambino, Silvia Mereu, farmacista, la cui auto è stata travolta dal fiume in piena che ha devastato il comune di Barbara, in provincia di Ancona. La donna, i cui genitori sono originari di Urzulei, si stava recando dalla madre. Secondo il racconto dei testimoni Silvia Mereu sarebbe scesa dall'auto tenendo il figlio per mano, ma i due sono stati travolti da una valanga di acqua e fango. La donna è stata trovata a un chilometro e mezzo di distanza, su un cumulo di detriti, ma del piccolo Mattia non c'era più traccia. Le ricerche sono andate avanti per tutto il giorno senza esito.