Nasce il "Cammino di Bonaria" da Olbia a Cagliari

Collegherà la basilica di San Simplicio col capoluogo: il modello è Santiago di Compostela. In Gallura la posa della prima pietra

Nasce il "Cammino di Bonaria" da Olbia a Cagliari
web
Il cammino di Bonaria

Un pellegrinaggio perpetuo dalla basilica di San Simplicio, a Olbia, a quella di Bonaria, a Cagliari, attraverso l'interno dell'isola. È il “Cammino di Bonaria” nato da un'iniziativa dell'associazione anonima in collaborazione con l'Università cattolica e la provincia di Nuoro. Domani, 15 settembre, nel capoluogo gallurese è prevista la posa della prima pietra, frutto di un percorso durato oltre un anno e mezzo cominciato con la firma dell'atto costitutivo a Lula e proseguito con  una lunga fase organizzativa. Il programma della giornata prevede  alle 19 la messa presieduta dal cardinale Arrigo Miglio con l'assistenza del vescovo Sebastiano Sanguinetti; poi la benedizione della statua dell'Immacolata, punto di partenza del cammino, con la scritta “Km 0”. L'itinerario è pensato per collegare le due città di mare attraverso una serie di tappe nell'entroterra: il tracciato guarda soprattutto all'aspetto religioso, ma rappresenterà anche un'opportunità per lo sviluppo economico e turistico delle piccole comunità locali. Per questo, il modello preso a riferimento è quello del cammino di Santiago di Compostela, che attrae ogni anno centinaia di migliaia di pellegrini.