Sanità: a 10 anni da chiusura riapre consultorio a Ploaghe

C'è anche un percorso giovani per la sessualità consapevole

Sanità: a 10 anni da chiusura riapre consultorio a Ploaghe
Ansa
ANSA

Dieci anni fa le attività erano state sospese per inagibilità dei locali. Ora la Asl di Sassari ha riaperto il Consultorio familiare a Ploaghe. Ospitato in un'ala di 400 metri quadri della Fondazione San Giovanni Battista, completamente ristrutturata, con parcheggi per gli utenti e zone dedicate alla sosta dei disabili e delle donne incinte, il consultorio a regime accoglierà diverse figure professional: dal pediatra allo psicologo, dall'assistente sociale al ginecologo e all'ostetrica. Un team che si occuperà del percorso genitoriale, in grado di seguire le varie fasi della crescita dei giovani, ma effettuerà anche percorsi di screening oncologici, il primo per il tumore alla cervice uterina in programma martedì 6 settembre. All'interno del percorso nascita sono previsti corsi di promozione dell'allattamento al seno e offerta di gruppi di auto-aiuto, ma anche corsi pre-parto di accompagnamento alla gravidanza. C'è poi l'area giovani con percorsi di educazione alla sessualità consapevole. La struttura, che si colloca all'interno del Distretto Socio Sanitario di Sassari, diretto da Piero Delogu, è guidata da Roberto Pietri e sarà un punto di riferimento anche per i territori di Ossi, Tissi, Chiaramonti, Codrongianos, Florinas, Perfugas, Viddalba. Il consultorio sarà operativo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 14, e il martedì e il giovedì dalle ore 14.30 alle 17.30.