Sanità

Sindacati pronti allo sciopero, il 3 ottobre riunione a Tramatza

Per Cgil, Cisl e Uil non si stanno fornendo più servizi essenziali

Sindacati pronti allo sciopero, il 3 ottobre riunione a Tramatza
Tgr

La riunione dei responsabili di Cgil, Cisl e UIl della funzione pubblica è stata fissata per il 3 di ottobre. A Tramatza discuteranno date e modalità della protesta, dopo la proclamazione dello stato di agitazione per il mondo della sanità sarda. "Nonostante le numerose richieste - spiegano in una nota congiunta Roberta Gessa, Cgil, Edoardo Bizzarro, Cisl, e Fulvia Murru, Uil - non siamo mai stati convocati per discutere delle tante vertenze aperte. Occorrono soluzioni urgenti per garantire la sicurezza degli operatori e servizi di qualità per i cittadini sardi". Tra le richieste c'è quella di un piano straordinario di assunzioni e di stabilizzazioni per sopperire alla carenza di personale. I sindacati parlano di sfascio della sanità sarda. "Non si stanno più fornendo servizi essenziali ai soggetti deboli e a tutti i cittadini", denunciano.