Trovato lo zainetto di Mattia

Del piccolo figlio di una farmacista di origini sarde ancora nessuna traccia

Trovato lo zainetto di Mattia
Tgr Sardegna
Le ricerche proseguono con i droni

Trascinato per 8 chilometri dal luogo in cui si erano perse le tracce del bambino, lungo la strada tra Ripalta di Arcevia e Castelleone di Suasa. Lo zainetto di Mattia è stato ritrovato ma del bambino (di cui si erano trovati anche brandelli della felpa) ancora nessuna traccia. Figlio di una farmacista la cui famiglia è originaria di Urzulei, Silvia Mereu, il piccolo di 8 anni era stato strappato alle braccia della madre da un'ondata di acqua e fango. Da allora non si è mai smesso di sperare in un miracolo, mentre sommozzatori di carabinieri e vigili del fuoco continuano a scandagliare il fiume. Un'attesa angosciosa anche nella scuola elementare di San Lorenzo in Campo, dove i compagni di scuola di Mattia che frequentava la terza classe sono tornati in aula. Intanto il padre del bimbo, Tiziano Luconi, dice : "Il ritrovamento dello zaino di Mattia? Una stilettata, un fulmine a ciel sereno, ma io continuerò a cercarlo".