Peste suina

Vertice a Bruxelles, la fine dell'embargo delle carni è più vicino

Nell'incontro con la Direzione Generale della Sanità e della Sicurezza Alimentare della Commissione europea sono stati confermati i risultati raggiunti in Sardegna nell'eradicazione della malattia

Vertice a Bruxelles, la fine dell'embargo delle carni è più vicino
U.s.
La riunione a Bruxelles

Il percorso e i tempi per la fine entro l'anno delle restrizioni contro la peste suina in Sardegna sono stati rispettati. E' quanto emerso durante l'incontro a Bruxelles con la Direzione Generale della Sanità e della Sicurezza Alimentare della Commissione europea, cui hanno partecipato tra le autorità nazionali e regionali il Sottosegretario di Stato alla Salute, Andrea Costa, e l'assessore della Sanità, Mario Nieddu. Nel vertice sono stati confermati i risultati nell'eradicazione della malattia nell'Isola, che spera di potersi affrancare dallo stop alle esportazioni di carni suine entro il prossimo dicembre. “In un momento delicato come quello attuale, dove la diffusione della peste suina sta colpendo l’Italia e altri Paesi in Europa, - ha commentato Costa - la gestione dell’emergenza della Sardegna può rappresentare un esempio virtuoso e un modello comunitario da seguire.”