Quartu S.E.

Rubate due carrozzine per il basket disabili

La denuncia contro ignoti ai carabinieri della società sportiva Ba.D.S. che intendeva riprendere l'attività dopo due anni di pandemia. Le attrezzature erano custodite nei magazzini del palazzetto dello sport

Rubate due carrozzine per il basket disabili
Com. stampa
Il palazzetto dello sport

Speravano di poter riprendere il gioco dopo due anni di stop per la pandemia. Invece, i dirigenti della società di basket in carrozzina Ba.D.S. (Basket Disabili Sardegna) di Quartu Sant'Elena, in ricognizione nei magazzini della squadra, al Palazzetto dello Sport di via Beethoven, si sono trovati di fronte a un'amara sorpresa. Due carrozzine da gioco e altro materiale sportivo indispensabile per le attività sono svaniti nel nulla. Immediata la denuncia ai Carabinieri di Quartu, con la speranza di riuscire a recuperare quanto trafugato.

“In un momento particolarmente delicato dal punto di vista delle risorse economiche e della ripresa post-pandemica, - scrive il Direttivo dell'A.S.D. Basket Disabili Sardegna - l’accaduto rende estremamente complicato riprendere le attività dal punto nel quale si erano interrotte e rallenta il percorso di valorizzazione della disabilità nello sport”.

Una carrozzina per il gioco del basket Com.stampa
Una carrozzina per il gioco del basket