Choc alla Domus

Cagliari travolto dal Venezia: 1-4

Rossoblù contestati dai tifosi dopo la disfatta. Seconda sconfitta consecutiva in casa per gli uomini di Liverani che vanno in vantaggio con Mancosu, ma poi incassano quattro gol da parte dei veneti.

Cagliari travolto dal Venezia: 1-4
TGR
Liverani sprona i suoi dalla panchina

I rossoblù in campo senza Makoumbou e Lapadula reduci dalle trasferte intercontinentali: Deiola in regia e Pavoletti centravanti.  Al 38esimo la gara si sblocca grazie a Mancosu, che supera il portiere su calcio di punizione da fuori area. Pohjanpalo trova il pari di testa cinque minuti dopo il fischio d’inizio della ripresa e il Cagliari comincia a scomporsi. I lagunari passano di nuovo con Cheryshev, che appena entrato in campo ne fa addirittura due in appena due minuti: 64esimo e 66esimo. La reazione dei padroni di casa è inconsistente e la partita rimane in mano del Venezia che all’82esimo trova con Haps il gol del definitivo 1-4. I giocatori del Cagliari vengono accompagnati negli spogliatoi al triplice fischio finale da bordate di fischi e cori di protesta da parte del pubblico. Il tecnico rossoblù Liverani non cerca scuse.

Guarda il servizio