Alle 14 la sfida casalinga al Brescia

Il Cagliari tenta il rilancio contro l'ex Cellino

L'ex patron rossoblu potrebbe sedersi sulla panchina dei lombardi, il cui tecnico Clotet è rimasto a casa influenzato. Liverani dovrebbe proporre la coppia Pavoletti-Lapadula.

Il Cagliari tenta il rilancio contro l'ex Cellino
cagliari calcio
Il portiere del Cagliari Radunovic

La nona giornata di serie B si è aperta ieri sera con la vittoria esterna del Frosinone a Venezia, che ha portato i ciociari temporanemente in testa, accanto a Reggina e Bari. Il Cagliari prova a risalire la china affrontando alle 14 il Brescia dell'ex Cellino alla Domus. 

I lombardi saranno privi del tecnico catalano Pep Clotet, messo ko da un attacco influenzale: in panchina il vice Castaldello, che dovrebbe essere affiancato proprio da Cellino, partito per la Sardegna al seguito della squadra. Liverani potrebbe giocare la carta delle due punte, schierando contemporaneamente dal primo minuto Lapadula e Pavoletti, sostenuti dal trequartista Mancosu. 

In porta, davanti a Radunovic, uno dei migliori di questa fase di stagione, dovrebbe essere confermata la difesa che è uscita immacolata dalla trasferta di Genova: Di Pardo, Goldaniga, Altare, Obert. 

A centrocampo dovrebbe rientrare dall'inizio Nicolas Viola, nel ruolo di mezzala sinistra, assieme a Nandez e a Makoumbou, favorito su Deiola. Brescia con il 4-3-2-1, e la coppia Galazzi-Moreo dietro ad Ayé.