Covid: primi casi di variante Cerberus sequenziati in Sardegna

Dovrebbe sostituire la Omicron 5 ancora dominante

Covid: primi casi di variante Cerberus sequenziati in Sardegna
Ansa
ANSA

Sono stati sequenziati anche in Sardegna i primi casi di Cerberus, la variante del Covid-19 che dovrebbe sostituire la Ba.5, conosciuta come Omicron 5. Per l'esattezza - spiega il direttore dei laboratori dell'Aou, Ferdinando Coghe - nell'ultimo campionamento sono stati scoperti un Bq.1, il Cerberus vero e proprio, e un sottotipo chiamato Bq.1.1. Coghe ha anche detto che attualmente nel 93% dei casi ci troviamo di fronte ancora a casi di Omicron 5. "Siamo di fronte a ceppi provenienti dal centro Africa, da aree nelle quali il vaccino è meno diffuso - ha detto Coghe - quindi l'invito, per quanto ripetitivo, è sempre valido: bisogna vaccinarsi".