Scatta l'allerta rossa, nell'Oristanese verso la chiusura delle scuole

La Protezione Civile dirama un nuovo bollettino. I peggioramenti in nottata

Scatta l'allerta rossa, nell'Oristanese verso la chiusura delle scuole
Ansa
Maltempo

Il maltempo arriva in Sardegna con un calo drastico delle temperature e l'arrivo di vento e pioggia. La Protezione Civile rafforza l'allerta meteo fino a mezzanotte di domani, anche per temporali e rischio frane e non solo per le mareggiate. 

La regione è interessata da una intensa perturbazione che porterà molta pioggia a carattere di nubifragio, e vento
di maestrale con punte di 100 chilometri orari. Neve sopra i 1.300 metri di quota. Temperature in calo: minime tra i 4 e i 13 gradi, massime tra i 5 e i 14. 

L'Oristanese sarà la zona più colpita da questa nuova ondata di maltempo: diversi sindaci stanno predisponendo
le ordinanze per la chiusura delle scuole come a Uras e Arborea. Confermata la chiusura a Oristano, Terralba, Marrubiu, Solarussa, San Nicolò d'Arcidano. 

Allerta rossa anche in tutta l'area del Tirso, parte del Nuorese e l'area di Montevecchio. Allerta arancione invece nel Sulcis, nell'alto Logudoro e nel Sassarese. Allerta di criticità ordinaria per tutto il resto dell'Isola.

E' consigliabile: restare nelle proprie abitazioni; se ci si trova in un locale seminterrato o al piano terra, salire ai piani superiori; limitare i trasferimenti in auto ai soli casi di urgenza; mantenersi informati sull’evoluzione dei fenomeni, sulle misure da adottare, sulle procedure da seguire indicate dalle strutture territoriali di protezione civile. È fatto divieto di attraversare torrenti in piena sia a piedi che con qualsiasi mezzo, di sostare in prossimità di ponti e argini di torrenti e/o fiumi e di attraversare sottopassi.

Allerta Meteo 21 novembre protezione civile
Allerta Meteo 21 novembre