Aumenta la povertà relativa: colpite 110 mila famiglie sarde

Oltre 9.500 persone nel 2021 si sono rivolte ai centri ascolto della Caritas, il 46% a Cagliari

Aumenta la povertà relativa: colpite 110 mila famiglie sarde
Ansa

Presentazione XVII Rapporto su povertà ed esclusione sociale della Caritas. In aumento di due punti percentuali la povertà relativa in Sardegna, coinvolge circa 110 mila famiglie. Oltre 9.500 le persone si sono rivolte nel 2021 ai centri ascolto della Caritas in diminuzione rispetto al periodo pandemico - il 46% a Cagliari. 

Circa la metà hanno tra i 40 e i 50 anni, in uguale misura uomini e donne. Si tratta per lo più di persone che vivono in famiglia, con un domicilio stabile. 

L’80 per cento ha un livello di istruzione basso o medio basso, spesso ha interrotto gli studi alla licenza media. Oltre la metà è senza lavoro.