Fiamme in casa a Oristano, intossicati nonna e nipotino

Le condizioni della donna e del bambino, ricoverati all'ospedale San Martino, non dovrebbero essere gravi. Le fiamme sarebbero divampate a causa di un corto circuito

Fiamme in casa a Oristano, intossicati nonna e nipotino
Tgr Sardegna
Ospedale San Martino di Oristano

Un incendio è scoppiato durante la notte a Oristano, in un'abitazione in via Campanelli. Sono stati momenti di  paura per una donna che era in casa con il nipotino di sette anni. Sono stati subito soccorsi dai vigili del fuoco e poi portati all'ospedale San Martino. Hanno respirato monossido di carbonio ma le loro condizioni non dovrebbero essere gravi.
Secondo le prime notizie, le fiamme sarebbero probabilmente per un corto circuito in una delle camere da letto dell'appartamento.