Giornata contro la violenza, a Cagliari l'artista turca Secil Yaylali

Secil Yaylali è impegnata nella scrittura di un alfabeto di ideogrammi rielaborati sui disegni delle donne

Giornata contro la violenza, a Cagliari l'artista turca Secil Yaylali
Tgr
L'artista turca Secil Yaylali

Obiettivo puntato sull'immaginario femminile ieri pomeriggio a Cagliari, nella sede dell'associazione Donne al Traguardo. Nell'ambito delle iniziative per la Giornata internazionale contro la violenza , 53 donne hanno partecipato a due laboratori proposti dall'artista turca Secil Yaylali. Da diversi anni in varie parti del mondo la Yaylali è impegnata nella scrittura di un alfabeto di ideogrammi rielaborati sui disegni delle donne. In alcuni paesi gli ideogrammi sono stati oggetto di mostre o di arredi urbani. Anche i disegni delle donne cagliaritane andranno quindi a integrare la particolare performance dell'artista turca a Cagliari per qualche giorno. Al laboratorio sull'elaborazione dei segni, incentrato su situazioni o oggetti legati a momenti felici, ne è seguito un altro dove le partecipanti si sono cimentate nella elaborazione di dipinti utilizzando stoffe e colori acrilici. Nelle prossime settimane, a conclusione del lavoro sui segni raccolti nel capoluogo sardo, Secil Yaylali presenterà la nuova sezione del suo originale alfabeto delle emozioni.