Omicidio in Ogliastra, un arresto dopo undici mesi

Un giovane di Osini sarebbe il responsabile della morte dell'allevatore Riccardo Muceli ucciso il 12 gennaio nelle campagne tra Gairo e Jerzu

Omicidio in Ogliastra, un arresto dopo undici mesi
Carabinieri
Controlli dei carabinieri

C'è un arresto per l'omicidio di Riccardo Muceli, l'allevatore di 38 anni, assassinato il 12 gennaio nelle campagne fra Gairo e Jerzu. Si tratta di Matteo Piras, 24enne di Osini. Sarebbe lui, secondo le indagini svolte, l'assassino di Muceli. 

Al termine della giornata di lavoro nel suo ovile, l'allevatore era stata raggiunto da colpi d'arma da fuoco mentre era alla guida del suo pick-up, era il 12 gennaio. Un episodio che aveva scosso la comunità di Gairo che soltanto 8 anni prima aveva assistito all'uccisione di tre allevatori. 

Per gli investigatori si tratta di un delitto su commissione, si cercano i mandanti.