Piano per riprendere la produzione nelle saline di Molentargius

L?assemblea del Parco ha approvato alcune delibere che prevedono lavori per 14,5 milioni di euro e il ripristino dei canali delle acque salate

Piano per riprendere la produzione nelle saline di Molentargius
Tgr
Vasca di decantazione

La produzione delle saline di Molentargius potrebbe riprendere, grazie all'avvio di un piano da 14,5 milioni che prevede i lavori di ripristino dei tradizionali sistemi di circolazione delle acque salate. La ripresa sostenibile della produzione saliniera, non avrà alcun impatto negativo sugli habitat, in quanto anche le saline sono sede di nidificazione di numerose specie avicole di interesse comunitario. Il Piano approvato dall'assemblea del Parco, prevede anche la costruzione di nuovi corridoi ambientali tra le numerose aree verdi esistenti e quelle di futura realizzazione nell'ambito proprio di questo intervento. 

Verrà inoltre realizzato un nuovo impianto fotovoltaico in grado di assicurare l'energia necessaria per le forze motrici dei gruppi di idrovore. “Si tratta di un importante risultato - commenta il presidente del Parco Stefano Secci - raggiunto con l'unanime accordo del Comune di Cagliari, Quartu Sant'Elena, Quartucciu, Selargius e dalla Città Metropolitana di Cagliari”. L'intero progetto  sarà di grande importanza per il potenziamento della tutela dell'ecosistema del Parco e la valorizzazione delle caratteristiche e dei servizi dell'area Molentargius Saline Poetto.