LA PROTESTA

Sit-in dei lavoratori del Porto canale di Cagliari

Contestata la gestione dell'ultimo bando

Sit-in dei lavoratori del Porto canale di Cagliari
Tgr

Seconda protesta in una settimana dei portuali, sit-in all'ingresso del molo Dogana a Cagliari. Protestano per il mancato rilancio dello scalo internazionale merci, il Porto canale in crisi ormai dal 2019. Appena una nave - massimo due - alla settimana, ci lavora un'unica società con quindici dipendenti al posto dei 210 più indotto del tutto fermi. Prima ricevevano la disoccupazione Naspi, ora un'indennità da ex portuali: 900 euro al mese fino al 2025. 

Nel servizio di Monia Melis le dichiarazioni di Ugo Dall'Ora, portavoce dei lavoratori.