Strade e ferrovie, nuovo incontro tra Solinas e Salvini

Al centro del confronto i fondi per l'Olbia-Arzachena-Palau, il completamento della Sassari-Alghero e i lavori per velocizzare i collegamenti ferroviari

Strade e ferrovie, nuovo incontro tra Solinas e Salvini
Tgr
L'incontro a Roma tra il presidente della regione Cristian Solinas e il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini

Secondo confronto in una settimana tra il vicepremier e ministro delle infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini e il Presidente della Regione Christian Solinas. Mentre l’ultima volta avevano affrontato il tema delle dighe, oggi è stata l’occasione per fare il punto su strade e reti ferrate. In particolare, Salvini e Solinas hanno ribadito la necessità di ridurre il gap infrastrutturale della Sardegna. Sul tavolo c’è l’accelerazione delle diverse arterie stradali Anas, per le quali il presidente ha assunto le funzioni di commissario di Governo e sta chiedendo i fondi per chiudere il quadro finanziario, a partire dalla Olbia-Arzachena-Palau. Si è discusso anche del completamento della Sassari-Alghero e dell’avanzamento delle ipotesi progettuali sulla trasversale sarda: favorirà finalmente i collegamenti est-ovest. A proposito di reti ferrate, Solinas ha sottolineato la necessità di investire sulla velocità della rete e di sviluppare la connessione di Nuoro verso Olbia.