A CAGLIARI

Terrorismo: arrestato con un blitz, assolto in Corte d'Assise

Amin Al Haj era accusato di aver tentato di avvelenare le acque a Macomer

Terrorismo: arrestato con un blitz, assolto in Corte d'Assise
Ansa

La corte d'Assise di Cagliari ha assolto con formula piena un 39enne palestinese accusato di aver fatto parte dello Stato islamico e di aver pianificato un attentato a Macomer nel 2018.  In particolare di aver tentato di avvelenare l'acquedotto di Macomer, nella Sardegna centrale. L'uomo - Amin Al Haj, profugo palestinese in Libano ma di origini saudite - era stato arrestato con un blitz spettacolare nella cittadina del Marghine in cui risiedeva da alcuni mesi con la moglie e i quattro figli.