Uccide un labrador che disturba le sue pecore, denunciato

Dolianova, nei guai un allevatore 26enne

Uccide un labrador che disturba le sue pecore, denunciato
Ansa
L'intervento dei Carabinieri

Ha imbracciato il fucile e ha sparato e ucciso il labrador della titolare di un agriturismo a Dolianova. Forse - ma il movente è ancora da chiarire - perché era convinto che il cane disturbasse le sue pecore. Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Dolianova, al termine di una serie di accertamenti di polizia giudiziaria, hanno denunciato alla Procura della Repubblica per uccisione di animali, un allevatore di 26 anni. La proprietaria del cane aveva raccontato ai militari che nel pomeriggio, mentre faceva una passeggiata in località Baku 'e Cardu di Serdiana, aveva visto un uomo che era sceso velocemente dalla propria autovettura, aveva imbracciato un fucile e sparato un colpo contro il cane della donna, uccidendolo. Subito dopo, con l'aiuto del padre, aveva caricato la carcassa dell'animale nel bagagliaio dell'autovettura e si era allontanato. Le immediate perquisizioni domiciliari e del veicolo condotte dai carabinieri di Dolianova avevano poi permesso di acquisire elementi che confermavano il racconto della donna. Inoltre i carabinieri avevano trovato, oltre a quanto denunciato per la legittima detenzione di armi, 37 cartucce 9x21 e 15 cartucce a pallini calibro 16 per fucile, calibri che non corrispondono a nessuna delle armi detenute dall'uomo.