Covid: in aumento i contagi, tre morti

Vaccini: 10 sardi su cento senza neanche una dose. Tra i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni ha completato il ciclo vaccinale solo il 41,7 per cento

Covid: in aumento i contagi, tre morti
Ansa
ANSA

Nuovo aumento dei contagi Covid in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 1.056 ulteriori casi positivi (di cui 981 diagnosticati con test antigenico) contro i 342 della precedente rilevazione. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 4.519 tamponi per un tasso di positività che cala dal 25,1 per cento al 23,3. I pazienti ricoverati in terapia intensiva scendono a 6 (- 4), mentre i ricoverati in area medica sono 93 (+ 9). In calo i casi di isolamento domiciliare 7.889 (- 600). Tre le vittime: un uomo di 81 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari, un uomo di 83 anni, residente nella provincia di Oristano, e un residente nella ASL di Sassari.

Intanto sul fronte della campagna vaccini, il dieci per cento dei sardi con più di 5 anni non ha ricevuto alcuna dose. A questo dato occorre aggiungere i guariti dal virus da meno di 180 giorni, pari al 1,3. Lo rileva la Fondazione Gimbe che dopo la decisione del Ministero della Salute di sospendere la pubblicazione giornaliera del bollettino della pandemia, prosegue esclusivamente sull'andamento della campagna vaccinale. La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto la terza dose di vaccino è pari a 12,7 per cento (media Italia 10,7) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni guarita da meno di 120 giorni, che non può ricevere la terza dose nell'immediato, pari al 5 per cento.