Al Poetto la regata nazionale catamarani

A Cagliari 54 equipaggi da tutta Italia

 Al Poetto la regata nazionale catamarani
Ansa
ANSA

Si rinnova l'appuntamento a Cagliari con la regata nazionale multiclasse dei catamarani. Al Windsurfing Club sarà la prima volta dei "cugini" Nacra 15, classe propedeutica a quella olimpionica. Dal 28 dicembre in acqua 54 equipaggi iscritti da tutta Italia, con qualche presenza anche dall'estero. A difendere i colori del Windsurfing Club, nella classe Hobie Cat 16, la più partecipata, con 39 imbarcazioni, i campioni europei Piero Gessa e Roberto Dessy assieme ad Antonello Ciabatti e Luisa Mereu: dovranno vedersela con campioni del calibro di Jens Goritz, Alessandro Cesarini e Giammarco Gini. Tra i 10 equipaggi dei Nacra 15, classe che conta appena un anno di attività tra gli atleti del circolo organizzatore, e che ha richiamato diversi equipaggi da Pescara e da Roma, il campione europeo Dragoon Leonardo Vascellari (con Gabriele Usai a prua), passato a regatare alla classe superiore, e Alessandro e Carolina Vargiu campioni italiani in carica. Dodici le prove previste in totale, per un massimo di 4 a giornata, ma di fatto saranno le condizioni del meteo a dettare le regole, con previsioni che fanno pronosticare giornate di molto sole e poca aria. La classifica finale degli Hobie Cat 16 sarà valida per le pre-qualifiche del Campionato Europeo 2023. Fuori regata, il 31 dicembre, sempre vento permettendo, per gli Hobie Cat 16 è in programma la gara su un solo scafo del Pinna contest. Il programma continuerà nei primi giorni del nuovo anno, con il raduno Fiv dei Nacra 15 dal 2 al 4 gennaio.