Caso Cospito, allarme del difensore: sta male, ha perso 35 chili

"Preoccupante calo di potassio. Somministrati integratori"

Caso Cospito, allarme del difensore: sta male, ha perso 35 chili
Ansa
ANSA

Sono peggiorate le condizioni di salute di Alfredo Cospito, l'anarchico in sciopero della fame da due mesi per protestare contro il regime del 41 bis disposto a suo carico per 4 anni. In base a quanto riferisce il suo difensore, l'avvocato Flavio Rossi Albertini, Cospito, che è detenuto a Sassari, ha attualmente perso 35 chili e ha avuto un preoccupante calo di potassio, necessario per il corretto funzionamento dei muscoli involontari tra cui il cuore. 

I medici, allarmati dal peggioramento, gli hanno somministrato degli integratori specifici.