Continuità aerea, nessuna offerta su Alghero-Linate e Alghero-Fiumicino

Finora sono 3 le compagnie interessate

Continuità aerea, nessuna offerta su Alghero-Linate e Alghero-Fiumicino
Ansa
Un aereo Ita

La notizia, macroscopica, è che nessuna compagnia aerea ha presentato offerte per le due rotte che collegano Alghero a Fiumicino e Linate. È la prima brutta sorpresa che emerge dall'apertura delle buste per la prima volta in via telematica con le proposte dei vettori in risposta al bando per la nuova continuità territoriale. La base d'asta complessiva è di 52 milioni di euro. Sei le tratte messe a gara, di cui due sono andate appunto deserte con la Regione pronta a coinvolgere Ministero ed Enac per trovare una soluzione.


Sulla tratta Cagliari Linate si registra una sola offerta, quella di Ita in corsa anche per la Cagliari-Fiumicino stavolta con la concorrenza di Volotea.  
Tre offerte invece sulla Olbia-Fiumicino: oltre a quella di Ita e Volotea si registra anche l'interesse della neocompagnia Aeroitalia. Due le offerte -una di Ita e l'altra di Aeroitalia- per la Olbia-Linate. 


Con l'apertura delle buste da parte della commissione di gara, presieduta dall'ingegner Maurizio Cittadini, è stata avviata la procedura che prevede adesso l'esame della cosiddetta offerta tecnica. Entro la fine dell'anno la Regione conta di arrivare a un'aggiudicazione provvisoria delle tratte. Provvisoria sì, perché è necessario attendere la scadenza del 31 gennaio. Termine entro il quale le compagnie europee potrebbero decidere di garantire il servizio senza compensazioni.